Dogana

via Porto Canale, Castiglione della Pescaia
Tipo: 
Beni Architett.
Descrizione: 

La Dogana è un edificio situato a Castiglione della Pescaia. La sua ubicazione è lungo via Portocanale, di fianco all'antico Casello idraulico di Castiglione della Pescaia. Il complesso architettonico fu costruito nella seconda metà del Settecento presso il Porto di Castiglione della Pescaia, che all'epoca costituiva il principale approdo della Provincia Senese Inferiore prima e del Compartimento Grossetano poi, nella parte meridionale del litorale del Granducato di Toscana. L'edificio sostituì una preesistente struttura doganale, non più sufficiente a svolgere le proprie funzioni. La costruzione della dogana fu voluta dai granduchi di Lorena per il controllo delle merci in entrata e uscita dal porto. La Dogana di si presenta come un'imponente struttura architettonica a pianta rettangolare, che si sviluppa su tre livelli continui. Le strutture murarie esterne si presentano interamente rivestite in intonaco, ove si aprono sui vari livelli una serie di finestre di forma quadrangolare, mentre al pian terreno nella parte centrale della facciata meridionale che guarda verso il porto-canale si apre il portone d'ingresso principale ad arco. Sulla medesima facciata sono collocate alcune lapidi con iscrizioni, che ricordano alcuni eventi storici verificatisi a Castiglione della Pescaia. La Dogana di Castiglione della Pescaia, edificata dai granduchi di Lorena sul lungomolo nel XVIII accanto all'antico Castello, sostituì una preesistente struttura doganale, per il controllo delle merci in entrata e uscita dal porto.

Località: